2 April 2020

2 giugno, qualche TEMPORALE pomeridiano sui monti e al sud

Si tratta di una circolazione depressionaria piuttosto blanda attiva tra i Balcani e il nostro meridionenel nostro VIDEO l’avevamo individuata con l’appellativo figurato di “residuato bellico” – tuttavia ancora carica di aria fresca, soprattutto in quota. Questa conca fresca andrà in contrasto con l’aria nei bassi strati, scaldata dal sole di giugno, e potrà determinare qualche temporale pomeridiano, che per questo sarà più probabile al centro e al sud.

Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, entroterra pugliese, Basilicata, Calabria ed est Sicilia sono le zone dove maggiore sarà la probabilità di acquazzoni pomeridiani. I fenomeni saranno nel complesso di breve durata e quindi non particolarmente intensi, anche se localmente potranno dar luogo a grandinate di piccole dimensioni.

Passando dall’altra parte dell’Italia, prima di sera non si esclude la possibilità di qualche isolato acquazzone anche lungo la fascia alpina e prealpina, ma si tratterà di fenomeni a carattere locale.

Luca Angelini

Powered by Siteground