6 December 2021

.

40 gradi a Foggia, 39 a Catania, 37 a Catanzaro: quando si tornerà a respirare al sud?

Non che sul resto dell’Italia se la passino meglio, ma di certo le nostre regioni meridionali stanno attualmente soffrendo più di tutti l’ondata di caldo africano che ha preso il via ormai da alcuni giorni e che per il momento non sembra destinata ad andarsene.

Attualmente (ore 16.00 di martedì 22 giugno) tutta l’Italia sta facendo registrare valori al di sopra della media (vedi cartina dell’Aeronautica Militare). ma è al sud che possiamo individuare temperature davvero estreme: 40°C registrati all’aeroporto di Foggia, 39°C a Catania, Crotone e Lamezia Terme (Cz), 37°C a Lecce e Catanzaro, 36°C a Bari . 35°C a Brindisi, Matera e Messina. E qui ci fermiamo ma moltissime altre località del sud, e in parte anche del centro, stanno facendo registrare valori tra 32 e 34°C.

Dunque, quando si potrà respirare un po’ su queste zone? Come dicevamo nel nostro ultimo VIDEO (che vi alleghiamo in fondo a questo articolo) l’anticiclone nord-africano responsabile di questa canicola non mollerà la presa prima del prossimo weekend. Quindi dovremo attendere quanto meno fino a sabato 26, ma ancor meglio, tra domenica 27 e lunedì 28 giugno per sentir girare un po’ più di aria sul nostro meridione.

I valori rimarranno comunque al di sopra delle medie, anche se di poco e in qualche caso riusciranno anche a rientrare, Successivamente (quindi intorno a fine mese) potremmo subire una nuova risalita delle temperature, tuttavia al momento: 1) La tendenza è incerta. 2) L’eventuale risalita non dovrebbe raggiungere i valori estremi attuali. Noi ci aggiorneremo prossimamente, rimanete anche voi su questo sito per ricevere in tempo reale tutte le ultime novità.

Luca Angelini