70 anni: guardate quanto si è scaldato il mondo durante il regno della Regina Elisabetta II

70 anni sono tanti, anzi un record per il regno di un sovrano; tanti sono trascorsi dall’insediamento della Regina d’Inghilterra Elisabetta II, recentemente scomparsa. 70 anni però sono anche nulla per i tempi climatologici. Eppure in questi 70 anni il clima mondiale ha subito modifiche indubbiamente molto vistose, dovute proprio alla rapidità con la quale questi cambiamenti si sono manifestati. Il climatologo Brian Brettschneider ha raccolto i dati di questi ultimi 70 anni è ha predisposto la cartina che vi mostriamo in figura.

Quando la Regina Elisabetta salì al trono, le temperature nel mondo erano di circa 1,5°C più basse. Rispetto ad allora in Europa si rilevano valori più caldi tra 1,5 e 2,0°C sui settori occidentali, tra 2,0 e 2,5°C su quelli centrali e orientali. Questo per dire cosa? Che il problema del cambiamento climatico attualmente in atto non è il riscaldamento in sé stesso (non lo sarebbe neanche un eventuale raffreddamento), ma è la RAPIDITA’ con la quale questo riscaldamento sta impattando sugli ecosistemi del nostro Pianeta che, proprio per questo motivo, non hanno tempo di adattarsi. E in tutto questo c’è anche l’Uomo che, suo malgrado, è il responsabile di tutto.

Luca Angelini