25 November 2020

Allerta meteo mercoledì 30 settembre: la Protezione Civile informa…

30protezAVVISO:

sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L’avviso prevede, dal pomeriggio di mercoledì 30 settembre, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale sulla Sardegna, in estensione dal pomeriggio-sera sulla Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la stessa giornata criticità arancione per rischio idrogeologico localizzato sulla Sardegna orientale e meridionale. La criticità è invece prevista gialla sul resto della Sardegna, sulla Sicilia orientale e sulla Calabria centro-meridionale.

PREVISIONI

Precipitazioni:
– sparse, tendenti dal pomeriggio a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna, con quantitativi cumulati moderati, puntualmente elevati sui settori orientali;
– isolate, tendenti dal pomeriggio a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia orientale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su restanti zone della Sicilia, Calabria centro-meridionale, settori costieri del Lazio, Romagna, Marche settentrionali e zone alpine centro occidentali, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: forti dai quadranti orientali su regioni adriatiche settentrionali, Marche, Umbria, Toscana, Sardegna e Liguria, con raffiche di burrasca su quest’ultima regione; localmente forti settentrionali sulle restanti regioni adriatiche. Raffiche durante i temporali
Mari: da molto mossi ad agitati il Mare ed il Canale di Sardegna, molto mossi il Mar Ligure e l’Adriatico settentrionale.

Protezione Civile Settore Meteo

adattamento Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.