25 November 2020

Alta pressione meno forte: arrivano nuvole e qualche debole pioggia, ecco dove

Il campo di alta pressione che in questi giorni abbraccia il Mediterraneo e l’Italia è alimentato in quota da un pennacchio di aria calda di matrice subtropicale continentale (nord-africana). Nelle prossime ore, e ancor più da giovedì 23, questa radice calda verrà meno a causa di una duplice azione di erosione operata a sud da una blanda depressione in risalita dall’Algeria e ad ovest dalla pressione esercitata dalle correnti perturbate atlantiche.

Come conseguenza, fino a venerdì 24 compreso, sull’Italia avremo infiltrazioni umide che si accompagneranno al passaggio irregolare di banchi nuvolosi, soprattutto a medio-bassa quota. Questi annuvolamenti potranno sviluppare localmente anche deboli piogge o pioviggini su alcuni settori del nostro Paese.

Mercoledì 22 queste piogge saranno probabili essenzialmente su Liguria centrale e Toscana. Giovedì 23 ancora interessata la Liguria centrale, a tratti anche la val Padana tra Alessandrino, bassa Lombardia ed Emilia Romagna, cui si aggiungerà la Venezia Giulia e in serata anche la Sicilia (qui possibili brevi rovesci). Venerdì 24 ancora qualche debole e breve pioviggine tra bassa Padana, Toscana, cui si aggiungeranno le coste laziali e ancora, a macchia di leopardo, la Sicilia.

Poi sabato 25 la parte più avanzata di una perturbazione atlantica comminerà il colpo di grazia al diaframma anticiclonico con nuove e più organizzate precipitazioni a partire dalle nord-occidentali, a conferma di questo precedente editoriale, che provvederemo ad aggiornare a breve.

Luca Angelini

Alta pressione meno forte: arrivano nuvole e qualche debole pioggia, ecco dove