25 April 2019

“Aprile ogni goccia un barile”: funziona ancora così?

I proverbi scaturiti dall’esperienza e dalle osservazioni non sempre sono solo parole senza senso, anzi. Se volessimo interpretare il detto famoso riferito al mese di aprile, ossia “Aprile, ogni goccia un barile”, o la sua variante “Ogni giorno un barile” certo troveremmo riscontro anche nella letteratura meteo e nella statistica dei fenomeni riferiti al nostro territorio. Aprile su diverse regioni d’Italia è solitamente un mese tra i più piovosi dell’anno.

Il barile infatti, si riferisce all’acqua raccolta dai contadini per le coltivazioni, ed era tanta. Tanta quanta ne cadeva nel passato in questi giorni, un passato neanche tanto lontano, visto che solo da qualche anno, dopo decenni, il mese di aprile si apre e si chiude con un sole quasi estivo e senza cambiamenti significativi dal punto di vista delle piogge a breve scadenza.

Detti del passato allora? No tempi che cambiano, anche per il clima, che fermo d’altronde non lo è mai stato.

Luca Angelini

Powered by Siteground

“Aprile ogni goccia un barile”: detto d’altri tempi?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.