1 March 2021

Aria fredda dai Balcani, lunedì arriva LA NEVE in Piemonte

Qualcuno di voi forse ricorderà l’osservazione che avevamo fatto qualche giorno fa, osservazione che partiva dalla possibilità che l’Italia potesse venire interessata in sincronia da due distinti vortici bassa pressione: il primo che interesserà lunedì il nostro Paese a partire dalle Isole Maggiori e dalle regioni tirreniche, argomento approfondito in questo editoriale, il secondo presente soprattutto in quota e destinato sempre lunedì alle nostre regioni settentrionali.

Ebbene, tra molte difficoltà ora i modelli numerici confermano l’arrivo anche di questa seconda figura atmosferica, la quale avrà come caratteristica principale quella di essere accompagnata da un nucleo di aria notevolmente fredda in quota. Ci aspettiamo infatti il transito dell’isoterma di -30°C a 5.500 metri circa sulla verticale delle Alpi, ma il piatto forte deriverà dall’interferenza di questo nocciolo freddo con l’aria più temperata richiamata dal vortice in risalita dalle nostre Isole Maggiori.

La sovrapposizione tra gli umidi venti di Scirocco che risaliranno lo Stivale e quelli freddi di Bora e Grecale che si infileranno dalla porta di Trieste, porterà alla formazione di estesi annuvolamenti anche sulle nostre regioni settentrionali. L’azione determinante del sollevamento orografico operato dallo sbarramento opposto dall’arco alpino occidentale rispetto ai venti da est che spazzeranno la val Padana liberandola quindi dalla nebbia, darà luogo a precipitazioni sulle regioni di nord-ovest, segnatamente Piemonte, Valle d’Aosta, Ponente ligure ed estremo ovest della Lombardia.

In Piemonte nella giornata di lunedì 19 dicembre, considerato l’accumulo dell’aria fredda in arrivo da est e la maggiore intensità e durata delle precipitazioni, si potranno avere nevicate sino in pianura. Nevicate che a tratti potranno infilarsi anche nei fondovalle più interni della Liguria di Ponente, sul fondovalle aostano occidentale e, in Lombardia, sul Varesotto. Ulteriori nevicate si potranno avere anche nella giornata successiva, quella di martedì, pur se a quote via via più alte. Ne riparleremo.

Luca Angelini

Aria fredda dai Balcani, lunedì arriva LA NEVE in Piemonte