20 January 2021

Aria inquinata su mezza Europa a causa dell’alta pressione

Alta pressione e qualità dell’aria scadente vanno di pari passo. La loro impronta si sovrappone su gran parte dell’Europa, Italia compresa.

Le correnti discendenti all’interno del corpo anticiclonico e la stabilità atmosferica che inibisce il benchè minimo rimescolamento dei bassi stati comportano un effetto coperchio che va ad intrappolare i gas velenosi emessi dalle nostre attività.

Allo stato attuale, come si può notare dalla cartina allegata, l’Italia, i Paesi balcanici e i Paesi Bassi sono le aree dove la qualità dell’aria è peggiore in Europa. Migliore invece la situazione su Isole Britanniche, Spagna, Portogallo e sul sud della Francia, interessate da correnti più vivaci derivanti dalla presenza di basse pressioni.

Luca Angelini