21 October 2020

Arriva l’aria artica, fino a 10 gradi in meno sabato 26 su alcune regioni d’Italia

Da un eccesso all’altro. Uscendo da una situazione che ha rasentato a fasi alterne l’anomalia presentando caratteristiche meteo-climatiche praticamente ancora estive, la nuova massa d’aria rasenterà l’anomalia opposta, proiettandoci in autunno inoltrato. Vero che lo farà per pochi giorni, tuttavia il salto si farà indubbiamente sentire.

Guardate ad esempio quanto scenderanno le temperature nella giornata di sabato: la comparazione in mappa è fatta rispetto ai valori di venerdì 25, che per altro saranno già calati al nord, sulle regioni tirreniche e in Sardegna. Si va mediamente dai 5 ai 7°C di differenza, con punte fino a 8-10°C in meno rispetto alle 24 ore precedenti. Il tutto sarà accompagnato da venti forti che, come sappiamo, accentueranno ulteriormente la sensazione di freddo per il noto effetto di wind chill.

Segnaliamo solo una possibile parziale mitigazione sulle pianure del nord-ovest e sull’estremo Ponente ligure, sia per il maggior soleggiamento, sia per l’attivazione di venti di caduta e quindi di un malcelato effetto Foehn.

Luca Angelini

Powered by Siteground