22 September 2019

Arrivano “due fiocchi”? Sale in zucca e non in strada

Riprendo una simpatica locuzione del meteorologo Luca Lombroso, affinchè nelle prossime ore non avvenga, come spesso accade, un inutile spargimento di sale sulle nostre strade. Tutto nasce dallo scorretto modo di fare previsioni portato avanti da qualche sito web, il quale si cura anche di procurare allerte senza le dovute autorizzazioni (ma questo è un altro problema).

In ogni caso: le cartina evidenziata qui sotto ci mostra, con un dettaglio finalmente accettabile vista la distanza temporale, i possibili accumuli di neve al suolo stimati per via numerica nelle prossime 24-36 ore ossia tra mercoledì 23 e le prime ore di venerdì 25. Non sono le uniche zone dove nevicherà – di quelle abbiamo già ampiamente discusso nel nostro VIDEO – ma quelle dove la neve potrà attecchire al suolo e/o generale accumulo. Come vedete sarà poca cosa.

Ora: sarà certamente utile ricordare chi aveva propinato scenari apocalittici di neve sull’Italia allo scopo di eliminarlo dalle nostre fonti di informazione.

Altrettanto importante sarà però sapere perchè è dannoso spargere le nostre strade di spropositati quantitativi di sale senza un effettiva necessità. La risposta è ben spiegata in questo altro articolo di approfondimento dedicato che vi invito a visionare.

Luca Angelini