19 September 2017

Befana con il FREDDO e con la NEVE, le ultimissime VIDEO

IL VIDEO: di ora in ora diventa sempre più reale e probabile la breve ma intensa ondata di freddo e, per alcuni, anche di neve, che tra il 5 e il 7 gennaio investirà tutto il nostro Paese. L’apice previsto all’Epifania con maggior esposizione ed interessamento delle nostre regioni centrali adriatiche e meridionali, Sicilia compresa. Una situazione che tecnicamente mostra qualche analogia con la situazione che si verificò il 31 dicembre del 2014. Anche in quel caso durò un paio di giorni ma il freddo e la neve certamente si fecero sentire, comparendo persino sui litorali.

Tutto quanto si poteva descrivere in termini di previsioni l’abbiamo già fatto, sia a livello generale con la descrizione sinottica riportata in questo editoriale, che porterà al cospetto del nostro Paese l’imponente blocco di aria molto fredda direttamente prelevata sopra le distese glaciali dell’Artico. Importante sottolineare anche il parziale apporto continentale, dovuto allo scorrimento della coda fredda dalla Russia attraverso l’Europa dell’est e il contrasto con le acque ben più tiepide dei nostri mari, che garantiranno il contributo umido necessario allo sviluppo di precipitazioni.

Queste ultime, come anticipato in quest’altro editoriale, potranno manifestarsi a carattere nevoso fin sulle zone costiere dalle Marche verso sud in Adriatico e dalla Campania verso sud sull’altro versante. Quello che mancava era un chiarimento video, molto utile perchè con le parole ci si spiega e ci si capisce certamente meglio. Ve l’ho proposto qui sopra e, nonostante un repentino abbassamento di voce del sottoscritto, spero sia di vostro gradimento.

Luca Angelini

Befana con il FREDDO e con la NEVE, le ultimissime VIDEO