12 December 2019

Caccia ai TEMPORALI, ecco dove potrebbero arrivare giovedì 14 novembre

L’area italiana rimane interessata da un complesso sistema depressionario entro il quale si articolano diverse perturbazioni. Due saranno in particolare i corpi nuvolosi che agiranno sulle nostre regioni nella giornata di giovedì, come abbiamo descritto nel nostro ultimo VIDEO.

Ascrivibili alla prima perturbazione, attiva sulle nostre regioni centro-meridionali soprattutto in mattinata, saranno alcuni focolai temporaleschi tra Tirreno meridionale, Sicilia, fascia costiera di Lazio, Campania e Calabria tirrenica.

La seconda perturbazione, attesa a partire dal pomeriggio-sera, andrà ad interessare nord, centro e Sardegna. In questo frangente temporali potranno manifestarsi su Liguria, nord Sardegna e sui mari prospicienti, con fenomeni in progressiva intensificazione nel corso della nottata, soprattutto dal Ponente ligure in direzione del Levante.

Luca Angelini

Powered by Siteground