25 November 2020

Caldo? Tra venerdì 7 e domenica 9 qualche grado in meno al nord

I primi caldi si fanno sentire, soprattutto al nord dove solo una settimana fa si utilizzavano ancora maglioni o comunque capi a manica lunga. Il caldo, di per sè non eclatante, è però reso un po’ fastidioso dal progressivo aumento del carico di umidità, così che i primi sentori di afa non si sono fatti attendere, specie sulla val Padana.

Mentre il centro e il sud, come approfondiremo in un articolo dedicato, devono ancora sperimentare appieno questo passaggio stagionale – e la prossima settimana su queste zone il caldo non mancherà – il nord va incontro ad un breve stop tra venerdì 7 e domenica 9 giugno.

Moderate infiltrazioni fresche e umide di origine atlantica andranno a costruire un po’ di nuvolosità e a portare anche qualche acquazzone o temporale, fenomeni che saranno più probabili sulle zone montuose, ma che in parte dovrebbero riuscire a rimescolare l’aria anche in pianura.

Sulle regioni settentrionali si avrà dunque qualche grado in meno rispetto ad ora, con i valori che nel periodo suddetto rientreranno temporaneamente nella media del periodo. Non chiamiamola rinfrescata, anche perchè subito dopo – orientativamente all’inizio della prossima settimana – si prospetta una nuova e forse più vistosa risalita.

Luca Angelini

Powered by Siteground