24 October 2020

Quando tornerà il maltempo? Occhi puntati sulla prima settimana di novembre

4 novembreUna caratteristica del clima di questi ultimi anni, intendendo con questo quanto avviene alle nostre latitudini, sta prendendo una piega particolare. Gli eventi meteorologici si presentano in maniera infrequente ma talora intensa.

In altre parole, prendendo l’esempio della pioggia, possiamo dire che piove meno come frequenza, ma di più come quantità.

In questo contesto rientra anche l’autunno che stiamo vivendo, contrassegnato dall’alternarsi di periodi fortemente perturbati ad altri totalmente anticiclonici. Il prossimo passo dal punto di vista della disgnostica meteo, lo ritroviamo disegnato sulle mappe per la prima settimana di novembre, quando il regime sinottico da poco instauratosi, verrà toralmente sovvertito dalle correnti atlantiche. Cosa potrà accadere in buona sosanza nella prima settimana di novembre?
Fatta eccezione per il week-end di Ognissanti, ancora abbastanza tranquillo, quantunque un po’ freddino rispetto alla norma sulle nostre regioni meridionali, la prima settimana di novembre pare debba tornare sui suoi passi ed elargirci Atlantico a piene mani. Questo sta a significare che ci aspettiamo lo sfondamento da parte delle perturbazioni atlantiche e dunque la ripresa di una fase meteorologica caratterizzata da tempo spesso perturbato e comunque molto piovoso.

Attenzione perchè le correnti portanti, di derivazione meridionale, prenderanno il posto dei refoli freddi balcanici pertanto, dopo qualche nevicata di addolcimento sulle cime delle nostre montagne, sarà la pioggia a farla da padrone, in un contesto che diverrà via via più mite. Un film già visto e che, finanto siamo in autunno, può essere ancora considerato normale, sempre che non si accanisca come purtroppo abbiamo già visto.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.