28 January 2021

Centro-sud: breve ma vistosa risalita delle temperature tra l’8 e il 10 gennaio

Come anticipavamo nel nostro ultimo VIDEO, tra l8 e il 10 gennaio il segnale di un evidente risalita delle temperature sulle nostre regioni centrali e meridionali si fa davvero forte e concreto.

La manovra partirà da lontano. Tutto nascerà da un vortice in uscita proprio in queste ore dal continente nord-americano. Non potendo dirigersi direttamente verso l’Europa a causa della presenza di un campo anticiclonico anomalo tra l’Atlantico settentrionale e l’area scandinava, questo vortice devierà verso sud, puntando le isole Canarie.

Qui verrà agganciato dal Getto subtropicale che lo trascinerà dopo l’Epifania sul nord Africa, facendolo poi proseguire verso nord-est per andare a posizionarsi sul Mediterraneo orientale. Sarà nel momento in cui passerà sul comparto algero-tunisino che questa corrente trasporterà verso le nostre regioni centrali e meridionali aria mite subtropicale.

L’apporto mite sarà notevole – fino a 6-8°C sulle regioni centrali e in Sardegna, anche 8-10°C su quelle meridionali – ma durerà poco, non più di due giorni tra l’8 e il 10 gennaio appunto. Poi si dovrebbe tornare alla situazione di partenza, ovvero alle condizioni attuali. Nessuna conseguenza invece sulle regioni settentrionali, dove anzi potrebbe transitare una perturbazione (da confermare!).

Luca Angelini