3 August 2020

Che tempo farà nel weekend? Previsioni e tendenza successiva

Il tempo che ci attende nel fine settimana ormai imminente risentirà dell’attuale stato della circolazione che, a livello continentale, seguita a trasportare aria relativamente mite proveniente dal basso Atlantico. Per di più con il passare dei giorni si assisterà al consolidamento del campo anticiclonico che fa da pilota per queste correnti, tanto che tra lunedì 3 e martedì 4 febbraio potremmo assistere ad una ulteriore impennata delle temperature, con valori diurni quasi primaverili.

SABATO 1 febbraio nubi e schiarite si alterneranno sull’Italia andando organizzandosi via via sempre di più al nord, dove porteranno qualche spruzzata di neve a partire da 1.700-1.900 metri lungo la cresta delle Alpi. Non si esclude anche qualche debole pioggia occasionale in Toscana. Temperature superiori alla media ovunque.

DOMENICA 2 febbraio intensificazione delle nevicate lungo i versanti esteri delle Alpi e a ridosso dei settori prossimi al confine di Stato, ma a quote molto elevate per il periodo, anche sopra i 2.000 metri. Sul resto del Paese poco o parzialmente nuvoloso, per transito di estese velature da onda orografica e qualche addensamento medio basso lungo il Tirreno. Cieli più aperti su Salento, Calabria ionica e Sicilia. Possibili folate di Foehn in val Padana, temperature in ulteriore lieve rialzo, più avvertito a sud delle Alpi. Mite ovunque.

Luca Angelini

Powered by Siteground