Che TEMPO farà nel weekend?

quortaCOMMENTO SINOTTICO: la profonda depressione che ha investito dal Sardegna e che ora si è portata verso il mar Ligure, andrà ad infrangersi la notte su sabato a ridosso dei settori liguri di Levante, finendo poi la sua corsa sulle regioni nord-orientali. Frattanto sulla Groenlandia si andrà strutturando rapidamente una nuova saccatura, che si approfondirà verso l’Atlantico centrale, andando a tagliare i rifornimenti all’anticiclone anomalo del Regno Unito. Quest’ultimo verrà in un primo tempo assorbito dal blocco anticiclonico russo, interrompendo il flusso retrogrado sull’Europa centrale, poi si porterà sull’estremo est europeo, dove verrà demolito dalla ripresa delle correnti occidentali in ingresso dall’Atlantico.

sabCOMMENTO A SCALA SUB-SINOTTICA: il ripristino dei flussi portanti da ovest permetterà ad un centro di bassa pressione rimasto ancorato ai cieli francesi, di progredire a sua volta verso levante, organizzando una perturbazione che interesserà le nostre regioni settentrionali e la Toscana tra la sera di sabato e il pomeriggio di domenica, salvo poi scivolare attenuato lungo l’Adriatico e raggiungere la Grecia lunedì. Al suo seguito la pressione sul Mediterraneo occidentale e sull’Italia è prevista aumentare, per l’approssimarsi verso le coste occidentali europee della grande saccatura atlantica, che probabilmente avrà voce in capitolo nell’evoluzione meteorologica anche sull’Italia nel corso della prossima settimana.

INDICAZIONI PER SABATO: al mattino molte nubi con precipitazioni sparse al nord, anche a sfondo temporalesco sulla Liguria e in Versilia, più sparse e intermittenti sull’Emilia Romagna. Seguirà una pausa di variabilità nel pomeriggio, poi nuove piogge in arrivo da ovest in serata. Rovesci al mattino anche sulle regioni ioniche, ma con i fenomeni che tendono a concentrarsi sul Salento, seguito da un miglioramento. Tempo buono sl resto del Paese. Ventilazione debole meridionale quasi ovunque, da est in val Padana. Temperature su valori prossimi alla media della prima decade di ottobre.

domINDICAZIONI PER DOMENICA: maltempo durante la notte al nord e sulla Toscana, con piogge abbondanti e nevicate sulle Alpi tra 2.000 e 2.300 metri. Al mattino tendenza a variabilità sui settori nord-occidentali, ancora piogge sparse altrove. Nel pomeriggio acquazzoni possibili su Venezie, Toscana, Umbria, Marche e alto Lazio. Variabilità sul resto del nord, tempo per lo più soleggiato sulle restanti regioni, fatta eccezione per il sud, dove transiterà un po’ di innocua nuvolosità. Debole Scirocco lungo l’Adriatico, Libeccio sugli altri mari. Temperature in aumento sulla Sardegna e sulle regioni meridionali del Paese.

TENDENZA PER LUNEDI: nubi sparse ma basso rischio di pioggia. Temperature in rialzo ovunque, con valori che tornano al di sopra della media stagionale.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.