Cicloni tropicali, la stagione è entrata nel vivo

Dopo gli eccessi dell’estate gli oceani restituiscono all’atmosfera il calore ricevuto.

L’atmosfera però a sua volta sta cambiando assetto stagionale e propone una circolazione complessivamente più attiva, anche alle latitudini tropicali. Su quest’ultima fascia climatica, le correnti orientali che guidano i sistemi nuvolosi si organizzano in onde e proprio queste onde forniscono lo start, l’innesco a figure cicloniche che poi possono degenerare nei ben noti uragani.

Esaminando la panoramica emisferica notiamo ben 4 strutture cicloniche tropicali attualmente attive e classificate, cui si aggiunge una quinta sotto indagine (non segnalata) all’altezza dell’oceano Indiano. La stagione dei cicloni tropicali è entrata quindi nel vivo, sia sul lato pacifico che su quello atlantico.

I cicloni più potenti attualmente in azione (qui la pagina per controllarli in tempo reale) si trovano sul lato pacifico: Kong-Rey, tifone categoria 4 posto a nord delle Filippine. Al momento non minaccia terre emerse, mentre nei prossimi giorni, per quanto indebolito, potrebbe dirigersi verso il Giappone e la Corea del Sud. Sempre sul Pacifico ma più ad est, troviamo Walaka, tifone categoria 4, anch’esso in pieno oceano e che nei prossimi giorni intraprenderà una traiettoria “a falce” intorno alle isole Hawaii, senza interessarle.

Poi abbiamo Sergio, uragano categoria 3, in azione al largo del Messico e previsto allontanarsi ulteriormente dalle coste. Infine Leslie, tempesta tropicale, attualmente in stand-by nel bel mezzo dell’Atlantico e che potrebbe nei prossimi giorni farsi avanti e modificare l’andamento della circolazione – e quindi del tempo – sull’Europa, Italia compresa. Al momento il ciclone non è ancora stato inserito nella modellistica numerica delle medie latitudini e pertanto non è ancora chiaro le conseguenze concrete che porterà sul tempo di casa nostra.

Noi staremo comunque sempre attenti a seguirne l’evoluzione per aggiornarvi tempestivamente (non è un gioco di parole), su eventuali novità.

Luca Angelini

Cicloni tropicali, la stagione è entrata nel vivo