18 August 2017

Clima e anidride carbonica, l’incredibile reazione del mondo vegetale

Il ciclo del carbonio coinvolge l’intero Pianeta. Oceani e biosfera terrestre assorbono circa il 45 per cento dell’anidride carbonica emessa dalle attività umane. Il tasso con cui avviene l’assorbimento non è però costante e varia fortemente di anno in anno in risposta ai fenomeni globali in grado di influire sull’atmosfera, come eruzioni vulcaniche, variabilità climatica naturale, o eventi come El Nino, il riscaldamento delle acque dell’Oceano Pacifico centro-meridionale e orientale che si verifica in media ogni cinque anni, nei mesi di dicembre e gennaio. Si stima inoltre che la maggior parte di questa variabilità sia dovuta alla vegetazione presente sulla terraferma.

Qualunque incremento o diminuzione del tasso di assorbimento, per converso, ha un’influenza diretta e sul tasso di crescita dell’anidride carbonica atmosferica e indiretta sul riscaldamento globale.  Uno studio pubblicato su “Nature Communications” da Trevor F. Keenan del Lawrence Berkeley Laboratory, e dai colleghi di altri istituti di ricerca statunitensi, ha accertato che l’attuale trend di crescita della CO2 atmosferica ha di pari passo aumentato il processo di fotosintesi clorofilliana da parte degli organismi vegetali. I ricercatori hanno usato osservazioni e modelli di crescita della vegetazione per determinare l’importanza relativa dei diversi fattori in gioco. Hanno così scoperto che l‘incremento dell’anidride carbonica atmosferica ha aumentato la fotosintesi clorofilliana, il processo diurno con cui le piante assorbono anidride carbonica. Una sorta di processo cosiddetto di “feedback”, di reazione.

L’analisi è stata condotta sul periodo 1960-2012 e mostra che, tra il 2002 e il 2014, la vegetazione ha assorbito più anidride carbonica rispetto alla media, rallentando di fatto il tasso potenziale di accumulo in atmosfera di questo gas del 2,2 per cento circa all’anno. Gli autori ritengono che il rallentamento del tasso di crescita dell’anidride carbonica atmosferica potrebbe essere temporaneo, e che l’incremento della cattura da parte delle piante non risolverà il problema del cambiamento climatico, considerato che le concentrazioni assolute del gas in atmosfera continueranno ad aumentare.

Report Luca Angelini

Clima e anidride carbonica, l’incredibile reazione del mondo vegetale

Clima e anidride carbonica, le piante iniziano a reagire