29 October 2020

Come sarà dicembre? Qualche indicazione dalle analisi a lungo termine

Come sempre, teniamo a sottolineare che le elaborazioni fisico-statistiche sulle quali si basano le informazioni che vi stiamo per proporre (elaborate dai modelli in uso al Servizio Meteorologico dell’A.M.), vanno intese esclusivamente come tendenze dell’andamento atmosferico generale. esprimono pertanto delle indicazioni di massima su ciò che possiamo ragionevolmente aspettarci derivando, e quindi approssimando, l’evoluzione a scala continentale sulla più piccola area italiana.

02 – 08 Dicembre 2019 (attendibilità buona): persiste su buona parte del Paese un regime moderatamente ciclonico caratterizzato da quantitativi precipitativi nella media al nord ed al di sopra di essa al centro-sud. Le temperature saranno nel range dei valori medi al settentrione, mentre si manterranno al di sopra sulle regioni centro-meridionali.

09 – 15 Dicembre 2019 (attendibilità media): settimana ancora all’insegna dell’instabilità dovuta a flussi umidi di provenienza mediamente atlantica che determineranno valori pluviometrici superiori alla norma al centro-nord, ed in linea con la norma climatologica al sud. Quadro termico ancora sopra le medie sulle regioni centro-meridionali e in linea con il range climatologico al settentrione.

16 – 22 Dicembre 2019 (attendibilità bassa): nella terza settimana si attenua parzialmente il regime ciclonico della precedente, con precipitazioni assumono valori tipici del periodo al centro-sud, mentre rimangono superiori nord. Campo termico invece che continua a crescere oltre il trend climatologico un po’ ovunque.

22 Dicembre – 29 Dicembre 2019 (attendibilità molto bassa): nell’ultima settimana tornano condizioni di flusso mediamente occidentali con quantitativi precipitativi e valori di temperatura nella norma su tutto il Paese.

Luca Angelini

Powered by Siteground