2 April 2020

Continua il saliscendi delle temperature, guardate cosa accadrà nelle prossime ore

Tanto rapidamente sono scese, quanto altrettanto rapidamente risaliranno per poi assestarsi su valori ampiamente al di sopra della media. Questo saliscendi delle temperature è la prova tangibile di quanto siano alle strette le masse d’aria che confluiscono dentro la vasta area di bassa pressione che ci sta interessando.

In un’area ciclonica l’aria infatti viene richiamata dalle aree esterne, in questo caso soprattutto dal nord dell’Atlantico (aria fredda) e dal nord Africa (aria calda) verso il centro. Occupando spazi sempre più piccoli le masse d’aria sono quindi costrette a scontrarsi e, non potendo sfuggire verso il basso (c’è il suolo) iniziano a sollevarsi in blocco condensando e andando così a costruire imponenti ed estesi ammassi nuvolosi.

Questo è, in breve , il motivo all’origine del maltempo di questi ultimi giorni.

E l’Italia su quale lato si troverà rispetto all’asse della depressione? Su quello percorso dall’aria mite in risalita dal nord Africa. Questo è il motivo che porterà nelle prossime ore ad un generale e sensibile aumento del quadro termico (sensibile rispetto ai valori attuali).

Torna lo Scirocco dunque, le temperature aumenteranno mediamente di 4-5°C e si porteranno ovviamente al di sopra della media del periodo. La media in questione è quella della prima decade di novembre, dunque la mitezza che percepiremo sarà comunque relativa, in considerazione del fatto che pioverà, il clima sarà ventoso e l’aria sarà umida.

Riusciremo comunque a raggiungere e talora anche a superare, la soglia dei 20°C, puntando anche verso i 22-23°C al sud nel corso del weekend.

A seguire poi, con l’evoluzione del vortice, potremo assistere ad un nuovo calo termico a partire dal nord, ma ne parleremo in un prossimi approfondimento.

Luca Angelini

Continua il saliscendi delle temperature, guardate cosa accadrà nelle prossime ore