28 November 2020

Così la pianura Padana diventa una camera a gas…

La Pianura padana è la regione più inquinata d’Europa, quella più inquinata del mondo è la Pianura indo-gangetica, al centro della penisola indiana. È quanto emerso di recente nel corso del convegno RespiraMi Air Pollution and our Health, tenutosi nell’aula magna dell’Università Statale di Milano, al quale hanno partecipato esperti dell’Oms e docenti da varie parti del mondo.

E le condizioni meteorologiche peggiori per questo nostro triste primato sono proprio le attuali, caratterizzate da tempo stabile per molti giorni. Osservate in figura la situazione che si poteva rilevare da satellite nelle ore centrali di domenica 15 ottobre (qui potete invece trovare le stesse immagini in tempo reale).

L’assenza di vento e le inversioni termiche dovute alla stagione avanzata impediscono ogni possibilità di rimescolamento dello strato più basso dell’atmosfera e la relativa diluizione e dispersione degli inquinanti. Anche la mancanza di precipitazioni inoltre impedisce la deposizione a terra delle particelle velenose, le quali possono così rimanere indisturbate in sospensione a pochi metri da terra.

Così, giorno dopo giorno, i veleni si accumulano nell’aria che respiriamo sino a renderla pericolosa per la salute. Biossido d’azoto, monossido di carbonio, i vari particolati e molti altri veleno sono gli ingredienti fissi del nostro menu polmonare quotidiano.

Nei prossimi giorni purtroppo non avremo alcuna novità a riguardo. L’alta pressione continuerà a schiacciare l’aria e il suo carico malsano che nel frattempo continuerà ad aumentare, perchè le nostre attività certo non si possono fermare per questo. Non, vero non si possono fermare, è proprio questo il problema…

Luca Angelini

Così la pianura Padana diventa una camera a gas…