24 April 2018

Domenica 15 aprile: qualche TEMPORALE “a sorpresa” su…

Ne avevamo parlato nel nostro ultimo VIDEO: protagonista della domenica sarebbe stata una depressione nord-africana, accompagnata da una debole perturbazione e dal suo ventaglio nuvoloso stratificato. Avevamo però accennato anche ad infiltrazioni di aria fresca atlantica in quota, le quali avrebbero determinato una instabilizzazione della colonna atmosferica con il passare delle ore.

Ecco i motivi (in breve) che potrebbero recare nel corso della giornata di domenica, a qualche spunto temporalesco, localmente anche intenso. I fenomeni saranno più probabili, e parallelamente più intensi, laddove l’aria fresca presente in altitudine si troverà a sormontare l’asse del flusso mite africano e questo avverrà lungo una traiettoria diagonale che taglierà in due la Penisola all’altezza delle nostre regioni centrali.

La aree a maggior rischio di temporali saranno quindi comprese tra il nostro meridione, il centro peninsulare e il nord-est. L’instabilizzazione atmosferica verrà innescata anche dal contributo del riscaldamento diurno e pertanto si attiverà nel corso della giornata interessando soprattutto Sicilia, Sardegna meridionale, Campania, Lazio e Friuli Venezia Giulia. Su questi settori non si esclude la possibilità anche di locali grandinate. Altrove eventuali fenomeni generici senza particolari criticità.

Luca Angelini

Domenica 15 aprile: qualche TEMPORALE a sorpresa su