Domenica 19 agosto sud e Sardegna nel mirino dei TEMPORALI

Non trova una via di uscita decisa e definitiva la situazione che da alcuni giorni sta portando temporali diurni anche forti su alcune zone dell’Italia, in particolare del centro-sud. In questo caso sarà il passaggio di un nocciolo di aria fresca in quota, accompagnato da elevati valori di vorticità ciclonica, a farsi carico di concentrare tra la Sardegna e le nostre regioni meridionali il massimo carico temporalesco di domenica 19 agosto (vedi figura allegata, click per aprirla).

I temporali si svilupperanno principalmente dalle ore centrali del giorno per poi diminuire di intensità dopo il tramonto, tuttavia tra Sardegna, Sicilia e regioni affacciate sul basso versante tirrenico l’ingresso della depressione in serata provocherà probabilmente la persistenza o la formazione di nuovi fenomeni, localmente forti, anche dopo il tramonto. Da tenere presente che il transito della suddetta depressione in quota potrà favorire temporali forti anche sul mare, in particolare sui bacini circostanti la Sardegna e sul Tirreno centro-meridionale.

Da segnalare anche la possibilità di temporali pomeridiani al nord, principalmente lungo le Alpi.

I fenomeni, specie al sud e in Sardegna, saranno accompagnati localmente da piogge tali da generare isolate situazioni critiche con possibili alluvioni lampo, mentre non mancheranno grandinate, che occasionalmente potranno anche raggiungere diametro medio-grandi (chicchi fino a 4 centimetri).

Luca Angelini

Domenica 19 agosto sud e Sardegna nel mirino dei TEMPORALI