25 October 2020

Domenica 2 febbraio piuttosto nuvolosa, ma con clima non freddo

In seno ad una vasta area ciclonica posizionata sul nord Europa veloci correnti occidentali trasportano diverse perturbazioni. Pur lambendo appena l’arco alpino, riescono comunque a richiamare aria piuttosto umida nei bassi strati anche sul resto dell’Italia.

DOMENICA 2 febbraio fatta eccezione per le Isole Maggiori, dove prevarranno ampi rasserenamenti, sul resto del Paese la giornata sarà caratterizzata dal passaggio di nuvolosità sparsa e irregolare, più compatta sulle regioni tirreniche e lungo la cresta delle Alpi, dove è atteso l’approssimarsi di un fronte caldo dalla Francia. Qualche pioggia debole o pioviggine non è esclusa su levante ligure, Toscana, Lazio e Campania. Precipitazioni più continue lungo i versanti esteri delle Alpi e a ridosso dei settori italiani di confine (specie in alta Valle d’Aosta) , con quota neve però molto elevata, anche prossima a 2.000 metri. Qualche strato nebbioso al mattino in val Padana. Ventilazione sostenuta tra ovest e sud-ovest in montagna, da nord-ovest in Sardegna dove il mare sarà mosso. Le temperature sono previste in aumento al nord-ovest. Clima non freddo anche sul resto dell’Italia.

LUNEDI 3 febbraio vento in rinforzo ovunque ma maggiori schiarite e temperature in ulteriore aumento.

Luca Angelini

Powered by Siteground