18 February 2019

Domenica 9 NEVE sulle Alpi di confine, VENTO forte ovunque

Tutto confermato: la giornata di DOMENICA 9 dicembre trascorrerà sulle ali del vento. L’ira di Eolo non risparmierà nessuno, al mare, in montagna e in pianura.

LE NEVICATE: sulle cime alpine si avranno venti tempestosi, che a tratti potranno favorire lo sconfinamento delle nevicate addossate ai versanti esteri e trascinarle anche sul lato italiano fin quasi alle Prealpi. La neve cadrà abbondante però lungo i confini fin verso gli 800-1.000 metri di quota (quindi alle testate delle vallate più settentrionali) e anche in Svizzera, Francia ed Austria. 

Sul resto del nord Italia, soprattutto in val Padana invece soffierà il Foehn, il cielo sarà terso, il tempo soleggiato e le temperature subiranno alcuni saliscendi attestandosi nelle ore centrali su valori decisamente al di sopra della norma.

NUBI e QUALCHE PIOGGIA: prevalenza di sole anche il resto dell’Italia, anche se in mattinata potremo avere qualche passaggio nuvoloso e isolate piogge in Sardegna, mentre tra pomeriggio e sera annuvolamenti e qualche rovescio potrà aversi nelle zone interne della Toscana, sull’Umbria, nell’entroterra del Lazio e fin lungo le coste di Campania e Calabria.

VENTO FORTE e BURRASCHE: per quanto detto sopra riguardo al vento forte,  i nostri mari saranno tutti in cattive condizioni. Forti burrasche sono previste ovunque, anche se il moto ondoso e le relative mareggiate potranno colpire soprattutto le coste liguri di Levante, quelle toscane e il relativo Arcipelago, l’intero versante tirrenico sino alla Calabria e le coste occidentali sarde.

LA TENDENZA SUCCESSIVA: situazione analoga si prevede per la giornata di lunedì 10 dicembre, ma con temperature in incipiente diminuzione.

Luca Angelini