4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

E adesso prepariamoci a un po’ di alta pressione

…che tradotto per i non addetti ai lavori significa tempo stabile, in prevalenza soleggiato, con venti deboli, in altre parole ritorno a condizioni di tempo immobile, con poche nubi e molto sole, con temperature in aumento, ma anche con il rischio di nebbie notturne in pianura e nelle valli, oltre che un inevitabile peggioramento della qualità dell’aria. Questo è quanto emerge dalle ultimissime elaborazioni numeriche, pur se, a dire il vero, era già da alcune corse che questo scenario si andava profilando.

MERCOLEDI 30 NOVEMBRE sarà la giornata che farà da cerniera tra l’aria fredda giunta nelle ultime ore e la calma anticiclonica che subentrerà e la quale probabilmente ci porterà sino al fine settimana. Il cielo si presenterà sereno praticamente ovunque, salvo locali e temporanee eccezioni, il tempo quindi ben soleggiato e terso grazie all’aria secca continentale appena sopraggiunta. Come detto in questo editoriale, (ma se leggerete l’edizione mattutina probabilmente l’avrete già constatato) al mattino farà freddo, anche parecchio, al nord e nelle zone interne del centro si avranno gelate sino in pianura o nei fondovalle interni, con valori sotto lo zero e al sud sarà ancora piuttosto ventoso, mentre con il passare delle ore si avrà un progressivo addolcimento e un ritorno a valori normali per il periodo a partire dalle quote superiori, salvo ulteriore rialzo nei giorni successivi.

GIOVEDI 1 DICEMBRE infatti si replica, con sole prevalente, seppur con qualche annuvolamento possibile sul Triveneto e lungo le regioni tirreniche per aria un po’ più umida dal mare. Le correnti ruoteranno a nord-ovest e porteranno aria temperata e i valori di temperatura torneranno rapidamente al di sopra della media.

VENERDI 2 DICEMBRE situazione quasi invariata, con annuvolamenti sulle regioni tirreniche, estremo nord-est, ma anche in Sardegna. Non sono previste precipitazioni significative, mentre SABATO 3 su queste stesse regioni si potrà avere anche qualche debole pioggia locale, che comunque andrà confermata, così come una nuova lieve flessione delle temperature, anch’essa da confermare.

Luca Angelini

E adesso prepariamoci a un po’ di alta pressione