24 April 2018

E ora è in arrivo il volto mite e stabile della primavera

Dopo diverse settimane trascorse all’insegna del tempo instabile e fresco, ora pare proprio arrivato il momento di voltare pagina.

Partendo dal presupposto già approfondito nel nostro ultimo video, che vedeva la possibilità di una fase anticiclonica nella terza decade di aprile, possiamo ora confermare che questa tendenza effettivamente sarà la nuova realtà.

Le temperature stanno già aumentando, in parte per il recente contributo nord-africano, ma sarà nei prossimi giorni che il clima diverrà davvero molto mite su tutta l’Italia. Fino a mercoledì 18 infatti, alcune infiltrazioni di aria fresca in quota manterranno attiva un po’ di instabilità, segnatamente al centro e al sud, ma da giovedì 19 per alcuni giorni, probabilmente sino al weekend, sarà primavera a tutti gli effetti, quella che in molti si apsettavano.

Nel corso dell’attuale settimana si viaggerà con temperature superiori alla media climatologica fino a 5-6°C al nord, 4-5°C al centro, 3-4°C al sud (dove per altro si avrà un lieve calo proprio intorno al fine settimana) e sulla Sardegna.

A conti fatti, si potranno raggiungere valori massimi diurni mediamente fino a 20-22°C, che potranno salire fino a 24-26°C nelle zone interne del versante centrale tirrenico (soprattutto Toscana e Lazio), mentre il livello dello zero termico (in libera atmosfera) è atteso risalire fino a 2.500 metri, salvo poi impennare ulkteriormente fino a 3.000 metri da metà settimana e anche superare tale livello al sud.

Luca Angelini