19 November 2019

E sulle Alpi è arrivata anche la NEVE

Due nevicate in tre giorni. La stagione autunnale procede a lunghi passi lungo l’arco alpino, dove il transito in sequenza di due fronti freddi ha portato ad un forte abbassamento delle temperature al di sotto della media del periodo.

La neve ha fatto quindi la sua comparsa su diverse zone a partire mediamente da 2.000 metri, ma si contano diversi episodi anche importanti a quote più basse, sino a 1.600-1.700 metri, come nel caso del settore lombardo. Guardate nelle immagini come si è risvegliata l’immancabile Livigno (Sondrio) domenica mattina.

Si tratta di un evento isolato visto che i modelli numerici mostrano una ripresa delle temperature durante la prossima settimana, con zero termico che potrebbe di nuovo raggiungere i 4000 metri. La neve caduta oggi tuttavia, al momento dai 20 ai 40 cm a 2’500 metri di quota, sarà quasi sicuramente in grado di resistere sui versanti settentrionali e sui ghiacciai almeno alle quote più elevate decretando una possibile chiusura della stagione di ablazione nei bacini di accumulo esposti a nord.

Luca Angelini

Powered by Siteground