4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

Ecco come potrebbe essere il tempo della seconda metà di novembre

Un primo sguardo generale ed orientativo su quello che il tempo potrebbe riservarci sino a fine mese ci viene dall’analisi ponderata dai diversi prodotti numerici probabilistici messi a disposizione dal prestigioso modello inglese ECMWF. Ebbene, salvo stravolgimenti dell’ultim’ora, pare che il mese di novembre sia destinato a trascorrere senza grandi colpi di scena.

Per la settimana che va dal 15 al 22 novembre si confermerà l’andamento anticiclonico delle correnti sulle nostre regioni settentrionali, su quelle centrali tirreniche e sulla Sardegna, dove pertanto avremo piovosità complessivamente inferiore alla norma e temperature in linea o appena superiori. Questo perchè, come avevamo anticipato nel nostro ultimo VIDEO, per la prossima settimana è previsto il rinforzo dell’anticiclone delle Azzorre sul bacino occidentale del Mediterraneo. Le regioni centrali adriatiche e quelle meridionali invece potranno risentire di infiltrazioni più fresche dal nord Atlantico e dunque su queste aree potremo avere una piovosità leggermente superiore alla media, in un contesto di temperature in linea con le medie.

Nella settimana successiva, tra il 23 e il 29 novembre, l’andamento nord-occidentale delle correnti, dovuto alla permanenza dell’anticiclone delle Azzorre sul vicino Atlantico, darà luogo su tutta l’Italia a condizioni di tempo spesso asciutto, con piovosità inferiore alle mede del periodo e temperature invece attinenti ai valori medi di stagione.

Luca Angelini

Powered by Siteground