Esordio di agosto molto CALDO, ulteriori conferme

“Due parole” di aggiornamento su un argomento che tiene banco ovunque in questi giorni. Farà davvero così caldo nei primi giorni di agosto?

Sale di giorno in giorno l’apprensione per quella che, dati probabilistici alla mano, sembra profilarsi come l’ondata di caldo più intensa dell’intera estate 2017. La stagione certo finora non si è risparmiata tuttavia pare che l’apice della calura a noi destinata possa raggiungersi nei primi giorni del prossimo mese, ovvero tra meno di una settimana.

Il dato, considerando appunto che ormai i tempi per una analisi con cognizione di causa sono maturi, inizia a preoccupare non poco, soprattutto in considerazione del fatto che il tutto si andrebbe a sommare ad una situazione già pesante in partenza.

La prima figura in alto ci mostra il campo medio della temperatura previsto sul piano isobarico di 850hPa (circa 1.500 metri di quota) per la giornata del 3 agosto prossimo, giorno in cui si collocherebbe l’apice dell’evento canicolare. Ebbene, si noti la chiara espansione della bolla rovente di matrice nord-africana in direzione dell’Europa, Italia compresa.

Il campo termico alla quota di riferimento, come media d’ensembre, ci porterebbe a temperature in libera atmosfera prossime a 25-28°C. A ciò andrebbe quindi sommato il contributo del riscaldamento solare che, a livello del suolo, potrebbe determinare valori da primato del caldo soprattutto in Sardegna e sulle regioni centrali. Questi settori, come potete vedere dalla cartina qui a fianco, elaborata da Centrometeo, si troveranno proprio lungo l’asse maggiore della struttura calda, con intenso effetto compressione causato dalla parte più attiva dell’anticiclone stesso.

A conferma di tutto ciò la traccia dell’aria calda attiva anche in quota (carta qui sopra a sinistra). Siamo sul piano isobarico di 500hPa, che corrisponde mediamente a 5.500 metri di quota ma che, come potete notare, sfiora i 6.000 metri sulla verticale dell’Italia.

Insomma un blocco di aria calda davvero imponente che solleva di prepotenza la tropopausa e impedisce qualsiasi tentativo di sfuggire alla quinta ondata di caldo della stagione.

Luca Angelini

Esordio di agosto molto CALDO, ulteriori conferme