20 August 2017

Europa sotto una coperta di NEVE, anche l’Italia fa la sua scena

Francia, Spagna Portogallo, Regno Unito, Paesi Bassi, Danimarca e… mezza Italia. Cosa hanno in comune tutti questi Paesi? Il fatto di essere gli unici dell’intero continente europeo ad essere ancora stati risparmiati dalle nevicate. Impressionante infatti l’estensione del lenzuolo nevoso e/o ghiacciato che ricopre tre quarti del nostro Continente, soprattutto ora che l’inverno ha iniziato a fare sul serio.

Lo spessore medio del manto nevoso che ricopre l’Europa si attesta intorno a poco più di 25 centimetri, andando da quelli più esigui sul suolo tedesco (circa 10-15 centimetri), a quelli più consistenti che naturalmente ritroviamo sul suolo russo (circa 40-45 centimetri, ma anche fino a 80 oltre gli Urali).

Dicevamo di quella mezza Italia rimasta ancora allo scoperto, ebbene tutti sappiamo che si tratta delle nostre regioni settentrionali, di quelle centrali tirreniche e di gran parte della Sardegna (fatta eccezione per i rispettivi settori montuosi interni). Tutto intorno un gran serbatoio di gelo che contribuirà senz’altro a conferire un nuovo andamento alla stagione, almeno nel mese corrente.

Il muro dell’aria gelida che si forma e si riforma su quelle sterminate superfici innevate farà infatti da muro alle correnti temperate dell’Atlantico, costringendole a deviare verso il Mediterraneo centrale e l’Italia, dove maggiori saranno dunque i contrasti e le relative probabilità di avere maltempo ma soprattutto freddo, molto freddo. Un meccanismo che abbiamo spiegato anche nell’ultimo video pubblicato e che ci rimanda proprio alla tendenza nettamente invernale che si profila per il nostro Paese, ma anche per gran parte del Continente, fin dopo la metà del mese.

Sempre per quanto riguarda l’Italia (grafico qui sopra), interessante notare che, dopo un avvio che a novembre sembrava favorevole ad un buon avvio della stagione invernale, è seguita la disfatta di dicembre, poi la fiammata di gennaio che ci ha visti superare l’estensione nevosa media di diversi punti percentuali. Al momento il 30 per cento del territorio italiano è coperto dalla neve, contro una media climatica che non dovrebbe arrivare neanche al 20. E la media climatica per il prosieguo di stagione, come si evince sempre dal grafico qui sopra, ci suggerisce che il meglio deve ancora arrivare…

Luca Angelini

Europa sotto una coperta di NEVE, anche l’Italia fa la sua scena