3 June 2020

Finalmente un po’ di aria fresca sull’Italia

Solitamente non siamo inclini a parteggiare per questo o per quel tipo di tempo, dato che il mestiere del previsore implica prima di tutto l’assoluta imparzialità nelle analisi. In questo caso però concedeteci uno strappo alla regola, perchè nelle ultime settimane le anomalia che si sono accavallate sul nostro Paese hanno indubbiamente storpiato il corretto andamento della primavera.

Oltre alla mancanza di pioggia, che abbiamo già sottolineato in altri approfondimenti, anche l’andamento delle temperature ha mostrato evidenti anomalie.

Ora però tutto sembra rientrare; osservate la mappa allegata in figura. E’ stata elaborata dal Centro di Calcolo europeo ECMWF e ci mostra l’anomalia delle temperature prevista, come media probabilistica delle 50 previsioni calcolate per la giornata di venerdì 22 maggio.

La traccia bianca-azzurra sta a significare valori compresi tra la media e 1-2°C sotto. Il nord-ovest (traccia bianca-gialla) si troverà invece tra valori in linea con le medie e 1-2°C sopra. Dunque, una volta tanto non una vistosa anomalia, ma una situazione complessivamente ragionevole e consona al periodo stagionale in atto.

Luca Angelini

Powered by Siteground