Frequenza incendi: +30% entro il 2050

Un nuovo rapporto dell’UNEP ha reso noto che gli incendi estremi potrebbero aumentare del 30% entro la fine del 2050 e del 50% entro la fine del secolo. Per illustrare il rischio crescente, date un’occhiata alle previsioni di pericolo di incendio predisposto dal sistema di gestione delle emergenze Copernicus dell’UE. Mostra pericolo elevato e fuori stagione per soprattutto in Spagna e Portogallo, ma anche su altre aree del Mediterraneo, Italia compresa, quando colpite dalla siccità. A tal proposito ricordiamo che attualmente non è solo l’Italia a soffrire della carenza d’acqua. Pensate che in Spagna, secondo quanto riportato della Autorità governative. le riserve idriche sono al 44,3% della loro capacità.

Report Luca Angelini