Ghiacci e Groenlandia in diretta nel vento

I 4.500 abitanti di Iluillisat, Groenlandia occidentale, stanno ancora aspettando la prima neve. La webcam puntata sulle desolate lande del grande nord – a proposito le trovate tutte in fondo a questa nuova pagina, Antartide compreso – ci mostra la situazione in tempo reale.
Gli iceberg rotolati in mare dal più grande ghiacciaio del mondo al di fuori dell’Antartide, lo Sermeq Kujalleq (o Icecap), largo 5 km e di spessore sconosciuto, sono alla deriva in attesa di essere imprigionati dall’inverno che ormai lassù inizia a bussare alle porte.
 
Come sovente accade però, se alle latitudini polari, a dispetto della stagione, regnano la calma e temperature più miti del solito, significa che il freddo che qui dovrebbe essere di casa, ha preso la via delle medie latitudini. E infatti è proprio quello che ci troveremo in Atlantico pronto a mettersi in coda alla prossima perturbazione, la numero 7 del mese di settembre.
 
Così, a dispetto della latitudine, le nostre montagne potranno fare anche di meglio dei brulli territori ai margini della Groenlandia e rimanere imbiancate da quella neve sfuggita da casa e buttatasi a capofitto al di qua dell’oceano. Siamo tuttavia certi che tra non molto il figliol prodigo tornerà a casa…
Luca Angelini

Ghiacci e Groenlandia in diretta nel vento