13 April 2021

.

Giovedì 16 ancora TEMPORALI tra centro-sud e Sardegna

Una conca di aria fresca in quota, legata al transito della saccatura che tra lunedì 13 e Ferragosto ha attraversato – come da previsione – tutta l’Italia, sorvola le nostre regioni centro-meridionali attivando su queste aree condizioni di instabilità atmosferica.

Gli elevati valori di vorticità ciclonica che contraddistinguono questa porzione dell’atmosfera favorisce lo sviluppo di annuvolamenti che frequentemente vanno poi a produrre precipitazioni, principalmente sotto forma di rovescio, anche sotto forma di temporale. La cartina in figura (click per aprirla) ci indica le aree soggette alla maggior probabilità di temporali (bordate in rosso) o a semplici acquazzoni (in azzurro).

Si noti che gran parte delle nostre regioni centro-meridionali potranno venir dunque coinvolte dai temporali, così come la Sardegna, specie i settori centrali e meridionali dell’Isola. I fenomeni, generalmente di breve durata ma localmente anche di forte intensità e accompagnati da abbondanti accumuli di pioggia, si accompagneranno ad un’ulteriore discesa delle temperature che su queste zone si attesteranno su valori leggermente inferiori alla media del periodo.

Luca Angelini

Giovedì 16 ancora TEMPORALI tra centro-sud e Sardegna