Giovedì 24 nuovo guasto, sotto osservazione nord-ovest, tirreniche e Sardegna

Per il momento si tratta solo di una anticipazione, in quanto il quadro evolutivo che andiamo a descrivere si presta ad alcune difficoltà di simulazione da parte dei modelli e pertanto richiede ulteriori aggiornamenti.

In ogni caso, confermiamo quanto già anticipato nel nostro ultimo VIDEO: giovedì 24 ottobre torna il maltempo al nord-ovest ma non solo: la dislocazione del vortice ciclonico sui nostri mari di ponente andrà a costruire un fronte freddo che investirà anche la Sardegna e le regioni tirreniche, in modo particolare Toscana e Lazio.

L’eventuale sviluppo di convergenze pre-frontali di tipo marittimo e orografico (questa è una delle discriminanti che ci consiglia prudenza nella previsione) potrà dar luogo a fenomeni anche di notevole intensità. Al momento comunque il groppo perturbato pare non sia destinato a rimanere stazionario ma ad evolvere, seppur lentamente, verso levante e questo sarebbe positivo, perchè ridurrebbe almeno in parte il carico d’acqua in arrivo.

Luca Angelini

Powered by Siteground