24 November 2020

Giovedì ancora rovesci in Sicilia, altrove prevalenza di sole con vento in rinforzo

COMMENTO GENERALE: un cenno sul tempo di giovedì 5 ottobre, che si svolge all’insegna di due circolazioni opposte: una ciclonica attiva tra il nord Africa e la Sicilia, e una anticiclonica sul resto del Paese. Intanto la pressione esercitata dall’anticiclone delle Azzorre sulla discesa di un asse di saccatura che si manifesterà sui Balcani, causerà un rinforzo della ventilazione su gran parte del nostro Paese, forse ad eccezione della val Padana.

Ecco allora la sintesi previsionale partendo dalle condizioni del TEMPO, che sarà ancora instabile sulla Sicilia con rovesci intermittenti e possibilità anche di spunti temporaleschi. Altrove asciutto e in prevalenza soleggiato. Si segnala però nuvolosità bassa possibile sulla pianura Padana, sul Friuli Venezia Giulia e sul Levante ligure. Qui il fenomeno della maccaja potrebbe dar luogo anche a qualche pioviggine. Deboli piogge possibili anche sul Friuli Venezia Giulia. Dalla sera aumenta la nuvolosità lungo la cresta delle Alpi.

IL VENTO come detto tenderà a rinforzare disponendosi intorno ovest o sud-ovest ad eccezione della Sicilia, dove insisterà da Scirocco. Mosso lo Ionio meridionale e, dal pomeriggio-sera, anche il mar Ligure a Levante, più tranquilli gli altri bacini.

LE TEMPERATURE sono previste in lieve generale aumento. I valori si porteranno al di sopra della media di un paio di gradi al nord e al centro.

LA TENDENZA SUCCESSIVA: venerdì 6 annuvolamenti su cresta alpina, Romagna e medio Adriatico con qualche precipitazione possibile. Vento in ulteriore rinforzo e rotazione a nord. Maestrale in Sardegna. Sabato 7 addensamenti in transito al sud, più sole altrove. Vento in rotazione a nord-est e calo delle temperature.

Luca Angelini

Giovedì ancora rovesci in Sicilia, altrove prevalenza di sole con vento in rinforzo