20 September 2020

Giugno 2020 fresco in Italia, caldo nel resto del Mondo

Tanto per rimarcare che il tempo di casa nostra non è il tempo di tutto il mondo, i dati climatici del mese di giugno ci mostrano un quadro finalmente attinente alla normalità del periodo per l’Italia. Le temperature hanno chiuso infatti con un -0,13°C rispetto alla media del trentennio 1981-2010.

Le cose sono andate diversamente invece nel resto del mondo. Considerando lo stesso trentennio di riferimento, il salto rispetto alla media delle temperature globali ha staccato un +0,51°C, che sale a +0.65°C se consideriamo il periodo massimo disponibile, ovvero la media 1951-2019.

Spiccano le forti anomalie del comparto siberiano orientale, addirittura oltre i 6°C sopra la media di riferimento, cui fanno da contraltare le anomalie negative di alcuni settori dell’Antartide, con scarti compresi tra -3 e- 4°C.

Luca Angelini

Powered by Siteground