3 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

Gli (isolati) acquazzoni e il vento forte di venerdì al sud

Dopo aver approfondito la situazione prevista sulle nostre regioni centro-settentrionali, dove sostanzialmente saranno garantite condizioni di tempo buono o discreto, seppur piuttosto ventoso, passiamo a focalizzare quanto avverrà sulle nostre regioni meridionali. Qui il tempo sarà un po’ più inaffidabile per il transito della coda di una perturbazione diretta sui Balcani, ma soprattutto per l’afflusso di aria un po’ pi+ù fredda che potrà dar luogo a condizioni di moderata instabilità atmosferica.

Nel corso della giornata infatti si assisterà allo sviluppo di annuvolamenti irregolari, talora accompagnati anche da qualche precipitazione. Le piogge avranno carattere sparso e si distribuiranno in forma piuttosto isolata, manifestandosi in episodi di breve durata. Insomma, il classico acquazzone seguito da schiarite.

Le regioni dove maggiore sarà la probabilità di assistere a questo rovesci saranno la Puglia, la Basilicata, la Calabria e, i modo del tutto occasionale, forse anche il nord della Sicilia, segnatamente il Messinese tirrenico. Si assisterà anche a qualche nevicata in montagna, specie sull’Appennino meridionale, a quote comprese mediamente tra 1.000 e 1.200 metri.

Vento forte da nord su tutto il meridione, con rinforzi di burrasca sull’Adriatico centro-meridionale e, in serata, anche sul Tirreno meridionale e sullo Ionio settore largo. Il vento da nord, come detto, porterà aria fresca e quindi ad un calo delle temperature che potranno portarsi in qualche caso su valori inferiori alla media, seppur di poco.

Miglioramento previsto per la giornata di sabato.

Luca Angelini

Gli (isolati) acquazzoni e il vento forte di venerdì al sud