21 August 2018

I possibili TEMPORALI di martedì al centro e al sud

Sembra un dettaglio ma non lo è, anche in considerazione del fatto che proprio da situazioni sinottiche come queste scaturiscono le condizioni favorevoli a fenomeni localmente intensi.

Ebbene abbiamo un vortice ciclonico che dalla Spagna si sta portando verso l’Italia. Il suo raggio d’azione abbraccia l’intero bacino tirrenico dove vanno in confluenza due correnti in particolare: una molto mite e umida che risale dal nord Africa verso le nostre regioni meridionali sotto forma di venti di Scirocco, una seconda più fresca che sopraggiunge con venti di Libeccio.

Le due correnti si intercetteranno già questa mattina al largo sul Tirreno meridionale, settore d’innesco di possibili temporali, che poi si dirigeranno verso la Sicilia occidentale.

Questi fenomeni poi, tra la sera e la notte su mercoledì, guidati dalle correnti d’alta quota che nel contempo forniranno energia dal punto di vista dinamico, tenderanno a spostarsi verso la Sicilia centro-orientale e dirigersi verso la penisola, andando ad interessare in particolare la Campania, il Lazio meridionale, il nord della Puglia e la Calabria ionica. I fenomeni potranno essere di forte intensità in particolare sulla Campania.

Ulteriori temporali, legati all’ingresso del ramo freddo della perturbazione sono attesi poi per la giornata di mercoledì. Ne parleremo eventualmente in un prossimo approfondimento.

Luca Angelini

I possibili TEMPORALI di martedì al centro e al sud