10 December 2019

I temporali del pomeriggio/sera di giovedì al nord

Un breve aggiornamento riguardante il possibile passaggio temporalesco scaturito dalla situazione sinottica, che vede il transito di un modesto cavo d’onda in quota, corredato da aria più fresca. Come abbiamo spiegato nel nostro ultimo VIDEO (che ad ogni buon fine alleghiamo a fine articolo), le correnti che guidano questo nocciolo fresco alle quote superiori sono disposte da nord-ovest verso sud-est.

Per questo motivo l’instabilità atmosferica che si genererà in virtù della situazione descritta si innescherà per motivi legati al sollevamento orografici a ridosso delle aree alpine e prealpine andando ad interessare inizialmente soprattutto i settori piemontesi prossimi alla pianura, quelli centrali ed orientali. A seguire le correnti in quota distenderanno le strutture temporalesche verso la pianura Padana, andando ad interessare soprattutto quella centro-orientale (dalla Lombardia verso le Venezie).

I temporali attesi si manifesteranno a carattere sparso e potranno generale localmente (soprattutto in prossimità della zona di innesco) piogge di breve durata ma intense. Ci si aspetta anche isolati episodi grandinigeni, comunque di piccole/ medie dimensioni e improvvisi colpi di vento a precedere e al passaggio delle precipitazioni, con temporanea diminuzione delle temperature.

La grafica in figura, elaborata da Pretemp, ci aiuta a comprendere le aree a maggior rischio di temporali nel pomeriggio/ sera di giovedì 18 luglio.

Luca Angelini

Powered by Siteground