I TEMPORALI di mercoledì 9 agosto su parte del nord Italia (e non solo)

Se da una parte l’anticiclone oppone strenua resistenza e rimane ancorato alle nostre regioni centro-meridionali, dall’altra una saccatura nord-atlantica – quella che si renderà artefice della prevista rinfrescata di venerdì/sabato – inizia a premere da ovest. Le due figure antagoniste vengono così a stretto contatto creando un corridoio di veloci correnti che sull’Italia sono disposte dai quadranti meridionali.

In particolare, questo aumentato gradiente di pressione/temperatura, è evidenziato dal transito in quota del ramo ascendente della Corrente a Getto, la quale inizia a sorvolare le nostre regioni settentrionali. Si tratta di aria fresca e secca che andrà a scorrere sopra un letto di correnti più calde e umide che verranno richiamate nei bassi strati con venti di Scirocco e di Libeccio, il che depone per lo sviluppo di instabilità su parte delle nostre regioni settentrionali.

Per questi motivi, riguardo la giornata di mercoledì 9 agosto, ci dobbiamo quindi aspettare qualche spunto temporalesco sparso su queste zone, principalmente lungo l‘arco alpino, con parziali sconfinamenti anche lungo gli adiacenti settori pedemontani.

Faccio notare che, secondo alcuni modelli ad area limitata, viene evidenziata una confluenza nei bassi strati tra i venti da sud-ovest che scendono secchi dall’Appennino Tosco-emiliano (la coda del Libeccio più umido che invece soffierà sul versante ligure) e lo Scirocco che subentra dall’Adriatico.

Le due correnti si potrebbero intercettare tra il basso Veneto e l’Emilia Romagna orientale, entro un arco compreso tra Veneziano, Padovano, Rodigino, Ferrarese e Ravvenate, settori dove pertanto entro sera potrebbe aver luogo qualche spunto temporalesco. Dato il particolare taglio di vento, non si esclude eventualmente la possibilità di isolati (isolati) fenomeni vorticosi associati.

Per motivi strettamente orografici, qualche isolato spunto temporalesco di calore non è escluso anche su altre regioni d’Italia, in particolare sull’Appennino Marchigiano, Abruzzese, Lucano, in Sicilia sulla zona Etnea e in Sardegna sul massiccio del Gennargentu.

Luca Angelini

I TEMPORALI di mercoledì 9 agosto su parte del nord Italia (e non solo)