25 November 2020

Il Bollettino ufficiale della Protezione Civile per lunedì 26 febbraio

Ufficializziamo i già ampi editoriali pubblicati, allegando l’ultimo bollettino di vigilanza meteo emesso dal Dipartimento della Protezione Civile, con un approfondito dettaglio sui fenomeni previsti, nevicate comprese.

BOLLETTINO DI VIGILANZA METEO

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio, su Romagna, Appennino tosco-romagnolo, Marche, Abruzzo, Molise, Lazio orientale e centro-meridionale, Sardegna settentrionale ed orientale, Sud peninsulare e Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati, specie su Marche e settori tirrenici di Calabria e Sicilia.

Nevicate:
– a quote di pianura su Romagna, regioni centrali peninsulari, Campania, aree centro-settentrionali della Basilicata e zone interne centrali e settentrionali della Puglia, con apporti al suolo da deboli a moderati, specie sulle regioni del versante adriatico e zone appenniniche.
– inizialmente al di sopra dei 400-600m su Sardegna e restanti zone peninsulari, in graduale abbassamento in serata fino a 200-400m sulla Calabria settentrionale, con apporti al suolo da deboli a moderati.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in ulteriore generale sensibile diminuzione al Centro-Nord e sul Sud peninsulare; molto basse al Centro-Nord e basse al Sud.

Venti: da forti a burrasca forte dai quadranti settentrionali su tutte le regioni.

Mari: molto mossi o agitati tutti i bacini.

Report Luca Angelini

Il Bollettino ufficiale della Protezione Civile per lunedì 26 febbraio