7 August 2020

Il CALDO? Non è sparito, guardate

Che l’attuale andamento stagionale nel nostro “orticello” italiano stia beneficiando di una fase decisamente gradevole è un dato di fatto. Questo non significa però che nel resto del Mondo le cose siamo cambiate rispetto alle risultanze di quel fenomeno noto come Riscaldamento Globale.

Per andare oltre questa nostra visione orticellistica del clima, vi ho allegato qui sopra una figura che chiarisce senza ombra di dubbio quello che intendiamo: se a casa nostra fa relativamente fresco (temperature prossime alla media), in diverse altre parti del Mondo fa un caldo pazzesco. E per caldo non si intende “temperature elevate” in senso assoluto del termine, ma “temperature superiori alla media”.

Guardate per esempio in Antartide: +2.4°C rispetto ai valori medi del periodo (là fortunatamente è pieno inverno). Sembra poco, ma è un’enormità. E l’Artico, da cui arriva il nostro freschetto? +1.2°C. Vogliamo proseguire? +0,6°C ai Tropici, +0,6°C nell’emisfero nord, +0,2°C nell’emisfero sud, +0,4°C a livello globale.

Dunque il nostro “spazietto azzurro” europeo è una gentile concessione del Riscaldamento Globale, che altrove corre ancora senza freni.

Luca Angelini

Powered by Siteground