23 January 2021

Il MALTEMPO si sposta al nord-est, centro-sud in attesa del CALDO

quotaInizio di settimana movimentato dal punto di vista meteorologico. Una spigolosa saccatura con minimo sulle Isole Britanniche (n.1 nella mappa del geopotenziale di 500hPa) si protende dalle latitudini polari fin sul Mediterraneo occidentale. A valle (ad est) dell’asse di saccatura un consistente flusso meridionale convoglia aria umida verso il nostro centro-nord, dove si è organizzata una attiva perturbazione, ore proiettata verso le regioni di nord-est.

Nei prossimi giorni la saccatura subirà una rotazione antioraria per l’inserimento di un nuovo nucleo depressionario dalla Groenlandia (n.2 nella mappa del geopotenziale di 500hPa), manovra che causerà anche l’arretramento dell’asse verso ovest. In questo modo il richiamo meridionale rimarrà umido sulle regioni settentrionali, mentre assumerà curvatura anticiclonica sul centro-sud, quindi caratterizzato dall’afflusso di aria decisamente calda direttamente dalnord Africa (mappa in basso).

caldPer questi motivi possiamo riassumere il quadro meteorologico dei prossimi giorni come segue:

Al nord LUNEDI maltempo, con i fenomeni che tendono a trasferirsi verso Triveneto, Emilia, Romagna e, in parte, anche verso Toscana e Lazio. Su queste due ultime regioni possibilità di temporali anche intensi. Altrove abbastanza soleggiato e comunque asciutto, con temperature in aumento.

MARTEDI e MERCOLEDI condizioni di variabilità al nord e sulla Toscana, con qualche rovescio ancora possibile, specie mercoledì. Altrove prevalenza di sole, con temperature in ulteriore rialzo fin oltre i 35°C.

SECONDA PARTE DELLA SETTIMANA ( da confermare): il sole tende a guadagnare progressivamente anche il nord, con rialzo delle temperature al di sopra della media, prosegue l’ondata di caldo al centro e al sud.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.