Il tempo del WEEKEND, come sarà?

COMMENTO GENERALE: ve lo anticipo subito, giusto per metter gli argomenti in chiaro: si tratta di una previsione difficile, sottoposta ad un elevato margine di inaffidabilità. Questo accade non tanto nell’inquadrare la situazione generale, che di per sè è ben chiara e individua infatti un vortice ciclonico in azione sull’Italia, quanto nel dettaglio, dove il tessuto nuvoloso irregolare e in rapida evoluzione e rotazione su sè stesso, non consente di indicare con precisione la cronologia dei fenomeni.

In ogni caso, le simulazioni fornite dai Centri di Calcolo, esaminate in chiave probabilistica, ci suggeriscono quanto segue.

SABATO 05 MAGGIO: al mattino la maggior probabilità di pioggia si avrà sul Triveneto e in Sardegna. Sul resto del Paese alternanza di annuvolamenti e schiarite (a tratti anche ampi e e soleggiate) in un contesto più asciutto (senza pioggia). Con il passare delle ore torna ad addensarsi la nuvolosità un po’ su tutto il Paese a partire dalle zone interne e montuose. La probabilità di acquazzoni si farà alta nel pomeriggio su Triveneto, Emilia Romagna, Lombardia, entroterra ligure, Toscana e lungo tutta la fascia interna del centro-sud, ad esclusione delle coste doe avremo invece tempo più asciutto. Nelle Isole la maggior probabilità di rovesci si avrà nelle zone interne e montuose di Messinese, Palermitano e Catanese, mentre in Sardegna potrà ancora piovere ovunque. In serata tendenza ad attenuazione dei fenomeni che diverranno meno probabili ovunque, ad eccezione della bassa Padana e del Piemonte dove invece potremo assistere ad ulteriori rovesci. Temperature stazionarie, leggermente superiori alla media al nord, prossime o appena inferiori sul resto del Paese. Mari mossi.

DOMENICA 06 MAGGIO: al mattino la maggior probbailità di rovesci si avrà sul Cuneese, lungo l’Appennino settentrionale, quindi sull’entroterra ligure e su tutta la fascia montuosa e pedemontana dell’Emilia Romagna. Stessa situazione nelle zone interne del centro e del sud, dove avremo tempo instabile e possibilità di rovesci sparsi, che risulteranno comunque più probabili e frequenti tra Marche, Abruzzo e Molise. Sulle zone non citate alternanza di schiarite e annuvolamenti senza conseguenze. Nel pomeriggio ampi spazi di sole sulla val Padana e in Sicilia, altrove annuvolamenti irregolari ed elevata probabilità di rovesci, specie sulle Alpi centro-orientali, Liguria, Toscana, Umbria, entroterra laziale, Abruzzo, Molise e Puglia centro-settentrionale. Torna a piovere qua e là anche in Sardegna, specie nelle zone interne. In serata attenuazione dei fenomeni al centro-sud, con passaggio a variabilità. Ulteriore probabilità di acquazzoni invece Su Trentino, Alto Adige, alto Veneto e Alpi lombarde, in direzione e trasferimento verso la pianura lombarda, l’Emilia, il Piemonte e l’Appennino ligure. Ulteriore, lieve, generale rialzo delle temperature, che al centro-sud si porteranno in media, mentre al nord rimarranno al di sopra.

Luca Angelini

Il tempo del WEEKEND, come sarà?