5 April 2020

Il tempo rimarrà INSTABILE ancora per molti giorni

E’ autunno conclamato; rimasto orfano delle perturbazioni atlantiche ora il Mediterraneo può rifarsi del deficit pluviometrico che si era accumulato su alcuni Paesi e anche su parte dell’Italia, grazie all’azione persistente di una vasta saccatura e dei relativi vortici che le ruotano attorno.

Il primo si sta ormai allonanando dall’Italia determinando un temporaneo, parziale e timido miglioramento, ma già nella giornata di giovedì 31 ottobre un nuovo asse di saccatura si proporrà sul nostro Paese dispensando una ulteriore passata di piogge. A seguire, le elaborazioni a medio termine, esaminate in chiave probabilistica come si conviere nel corretto procedimento della filiera previsionale, confermano il blocco della saccatura e dunque il probabile ripresentarsi di ulteriori codizioni di intabilità atmosferica.

Dunque almeno sino a tutta la prossima settimana si alternernno sull’Italia giornate piovose ad altre più variabili, in un contesto estremamente mutevole e dinamico come è tipico dell’autunno.

Solo il quadro delle temperature, dopo la temporanea discesa di queste ore, si riporterà rapidamente al di sopra della media per la persistenza di correnti meridionali che trasporteranno aria umida,ma oltremodo mite.

Luca Angelini

Il tempo rimarrà INSTABILE ancora per molti giorni