Inizio di settimana fresco e turbolento, poi più mite e stabile

La settimana appena iniziata ci proporrà un tipo di tempo che è quanto di più tipico di inizio primavera: da una parte l’instabilità atmosferica con temperature fresche, a tratti anche al di sotto della media, poi da giovedì, l’alta pressione, con stabilità e generale addolcimento del clima.

Ma veniamo ai particolari salienti del tempo di questa settimana.

Anzitutto LUNEDI 6 marzo, caratterizzato dal transito di una veloce perturbazione atlantica che, muovendosi in un ambiente molto instabile, genererà fenomeni principalmente convettivi, ossia sotto forma di rovescio e /o temporale. I fenomeni saranno più probabili nella seconda parte della giornata e possibili un po’ ovunque. I temporali saranno più probabili sulle regioni tirreniche centro-meridionali, tuttavia si delinea una probabile convergenza serale anche per la val Padana centro-orientale. Segnalo anche la possibilità di nevicate sino a quote relativamente basse, fino a 600-800 metri al nord, 1.000 metri in Toscana, poi via via più in alto altrove. Ventoso per Libeccio, in rotazione a Maestrale dalla sera sulla Sardegna con rinforzi fino a burrasca forte.

MARTEDI 7 marzo la perturbazione, come previsto nel nostro precedente approfondimento, si invortica a cavallo delle nostre regioni centro-meridionali, dove si avranno pertanto condizioni di tempo a tratti anche perturbato, con rovesci, vento forte e neve fino a 1.000 metri. Altrove incerto, ma con minor probabilità di precipitazioni, fatta eccezione per i settori alpini di confine, battuti da nevicate portate da nord. Schiarite su Sardegna e nord-ovest. Temperature in ulteriore lieve diminuzione. Maestrale e burrasche forti sulle Isole Maggiori.

MERCOLEDI 8 marzo ulteriore instabilità sul medio versante adriatico e al sud, con rovesci e nevicate in montagna fino a 1.300-1.400 metri. Più soleggiato al nord, sulle centrali tirreniche e in Sardegna, fatta eccezione per i rilievi alpini di confine che risentiranno di ulteriori nevicate portate da nord. Ancora ventoso con temperature appena al di sotto della media.

LA TENDENZA SUCCESSIVA: da giovedì 9 marzo fino al weekend un progressivo rialzo della pressione atmosferica su tutto il comparto euro-mediterraneo riuscirà ad arginare l’arrivo di nuove perturbazioni apportando condizioni di tempo più tranquillo, stabile e in buona parte soleggiato, con temperature in amento (da confermare).

Luca Angelini

Inizio di settimana fresco e turbolento, poi più mite e stabile