26 January 2021

Italia centrale: domenica mattina di sole ma…

500hPaUn appunto che potrebbe passare in secondo piano, ma che invece riteniamo abbia la sua importanza.

Tra la scia di aria fredda che nei bassi strati segue la perturbazione giunta ieri (sabato) al nord e un flusso più mite e umido avvettato verso le nostre regioni meridionali dal ramo secondario (meridionale) del Getto Polare,  si infila in quota un nucleo di aria fresca rilasciato da una depressione sulla Spagna e destinato ad andare in fase con la saccatura sull’Europa orientale.

Lungo la sua traiettoria attiverà un discreto forcing convettivo che nel pomeriggio-19aprsera di oggi (domenica) si concretizzerà con una possibile tendenza a sviluppo di rovesci a macchia di leopardo o di isolate manifestazioni temporalesche lungo il seguente percorso:  estremo Ponente ligure, Sardegna centro-settentrionale, bassa Toscana, Umbria, Lazio, entroterra abruzzese e Campania settentrionale. Qualche nevicata è attesa in Appennino a partire da 1.500-1.700 metri.

Luca Angelini

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.